Demolito il ponte maledetto sulla A21. Ruspe in azione nella notte più lunga



Bresciaoggi 25 Settembre 2018

Le operazioni di demolizione hanno rispettato la road map stilata dalle autorità. La polizia stradale di Brescia ha chiuso il tratto autostradale della A21 che scorre sotto il viadotto. Poi sono entrati in azione gli operai di Autovia Padana che hanno avviato le operazioni. Nel giro di 12 ore del ponte restano solo macerie. La demolizione è il primo passo per liberare Montirone e più in generale l’enclave tra l’Hinterland e la Bassa da un isolamento che dura dal 2 gennaio.

Condividi questo articolo
LinkedInFacebookFacebook MessengerWhatsAppEmail

Il primo abbattimento dei pilastri centrali è avvenuto attorno alle 22. Sono una ventina gli addetti ai lavori che si stanno occupando delle operazioni di abbattimento. per la ricostruzione del ponte si dovranno attendere i tempi della burocrazia ed in particolar modo un’autorizzazione del ministero delle Infrastrutture dei Trasporti. Successivamente inizieranno i lavori che dovrebbero durare 8 mesi. Un’opera che dovrebbe essere realizzata in un’unica arcata…


LEGGI L'ARTICOLO INTEGRALE